La visualizzazione intraoperatoria per fluorescenza, utilizzando una particolare sostanza (5-ALA 5-aminolevulinico) somministrata per via orale al paziente qualche ora prima dell'intervento chirurgico, viene assorbita dal tessuto tumorale in modo che durante l’intervento faciliti la distinzione tra tessuto tumorale e non soprattutto ai bordi nel tessuto infiltrato. Questo facilita il chirurgo durante l’asportazione tumorale avendo una migliore valutazione dei margini tumorali. Al microscopio operatorio, sotto luce fluorescente, il tumore appare di colore rosso differenziandosi dal tessuto circostante- Ovviamente la resezione deve avvenire nel rispetto delle funzioni cerebrali identificate per cui quest’approccio deve integrarsi con metodiche di brain mapping, neuronavigazione , mappe di RMN funzioanale , dati di trattografia ecc.

Indicazioni terapeutiche

Gliolan è indicato per la visualizzazione del tessuto neoplastico durante l'intervento chirurgico per il glioma maligno (grado WHO III e IV) nei pazienti adulti.

Controindicazioni

  • Pazienti con compromissione renale o epatica
  • Pazienti anziani
  • Popolazione pediatrica
  • Ipersensibilità al principio attivo o alle porfirine
  • Porfiria acuta o cronica
  • Gravidanza

Modo di somministrazione

La soluzione deve essere somministrata per via orale tre ore prima dell'anestesia. Dopo avere somministrato il medicinale, evitare per 24 ore l'esposizione degli occhi e della cute a fonti luminose intense (ad es. luce operatoria, luce solare diretta o illuminazione di interni a luce focalizzata). Si deve evitare la somministrazione concomitante di altre sostanze potenzialmente fototossiche (ad es. tetracicline, sulfonamidi, fluorochinoloni, estratti di ipericina). Nelle 24 ore successive alla somministrazione evitare altri medicinali potenzialmente epatotossici. In pazienti con cardiovasculopatie preesistenti il medicinale deve essere usato con cautela dal momento che in letteratura sono stati riportati casi di riduzione della pressione arteriosa sistolica e diastolica, della pressione arteriosa polmonare sistolica e diastolica e della resistenza vascolare polmonare.

Interazioni con altri medicinali ed altre forme di interazione

Per 2 settimane dopo la somministrazione di Gliolan i pazienti non devono esporsi ad agenti fotosensibilizzanti. Non ci sono dati disponibili sull’influenza di 5-ALA sulla fertilità. Gli effetti indesiderati più gravi includono: anemia, trombocitopenia, leucocitosi, disturbi neurologici , vomito, nausea , tromboembolismo e valori epatici alterati.